Secondo le ricerche (Gartner), le Aziende spendono mediamente dall’1% al 3% del loro fatturato annuale per la stampa di documenti, e circa il 90% di esse non è a conoscenza dell’esatto numero di periferiche gestite, di quanto esse producano e dei relativi costi di esercizio.

I principali “punti critici” aziendali sono:

  • Mancanza del pieno controllo delle apparecchiature di stampa/copia e della piena conoscenza di quanto si spende e si potrebbe risparmiare per la produzione dei documenti.
  • Impossibilità di conoscere e valutare l’utilizzo efficiente delle apparecchiature.
  • Utilizzo di un numero di periferiche di stampa fino a 10 volte superiore al reale fabbisogno.
  • Impossibilità di controllare gli sprechi di carta (circa il 6% delle pagine stampate resta del tutto inutilizzato).
  • Mancanza del beneficio relativo all’utilizzo del colore perché considerato troppo costoso.

    Questa incertezza rende impossibile il controllo e la gestione dei costi per la produzione di documenti, delineando così un’area di notevole ottimizzazione.

    Dalle analisi di mercato condotte dalle principali case, adottare una corretta strategia di stampa può generare un “saving” dal 10% al 30% dei costi relativi alla stampa di documenti.

    Eprom Solutions offre al Cliente esperienza e know how per:

  • Evidenziare costi e volumi delle apparecchiature ai piani e negli uffici (ASSESSMENT)
  • Attuare azioni per garantire un rightsizing delle apparecchiature orientato a realizzare un Saving.
  • Fornire la miglior soluzione tecnologica (Hardware + Software + Servizi) che consenta al cliente di soddisfare le esigenze di produzione documentale tenendo sotto controllo i relativi costi.

    Questo tipo di servizio è svolto presso la struttura del Cliente, e prevede un’analisi approfondita del parco macchine con tutti i costi ad esso associati, al termine del quale viene proposto un progetto migliorativo in termini di economicità, efficienza, consumi ed impatto ambientale.